sicili

Involtini di sarde della nonna Nina

Ingredienti

500 grammi di sarde diliscate e aperte a libro
Pangrattato
Vino bianco q.b.
Caciocavallo semistagionato grattugiato
Caciocavallo tenero a dadini
1 spicchio aglio
Alloro
cipolla
Un mazzetto di prezzemolo tritato

Preparazione
Amalgamare il pangrattato con il caciocavallo grattugiato, lo spicchio d’aglio e il prezzemolo finemente tritati. Aggiungere il vino necessario per rendere umido e morbido quest’impasto e metterlo da parte.
Ungere le sarde con l’olio e disporre su ognuna un mucchietto di impasto e un dadino di caciocavallo tenero. Formare dei rotoloni avvolgendo le sarde in modo che il composto resti all’interno. Su di una teglia leggermente unta d’olio adagiare gli involtini,  l’uno accanto all’altro, alternandoli con foglie d’alloro e pezzetti di cipolla. Mettere in forno preriscaldato a 180° per circa mezz’ora (ogni tanto controllare la cottura).
A cottura ultimata farli raffreddare e metterli in un contenitore. A questo punto innaffiare con il salmoriglio e servire freddo.

Una variante di questa semplice ricetta consiste nell’arrostire alla brace questi involtini. Soltanto che bisogna confezionare degli spiedini con le sarde alternandole con foglie d’alloro e pezzetti di cipolla.

Calamari ripieni alla siciliana

Ingredienti per 4 persone:

4 calamari freschi | 250g di pan grattato | 3 acciughe senza lische | 2 cucchiai di capperi | 2 cucchiai di pinoli | 2 cucchiai di uva passa | 1 spicchio d’aglio tritato | olio extravergine d’oliva | 1 mazzetto di prezzemolo | sale q.b | pepe q.b.

Preparazione

1) Pulite bene i calamari togliendo le interiora. Tritate i tentacoli e soffriggeteli in un tegame con olio. Aggiungete i capperi, i pinoli, l’uva passa, e le acciughe, che avrete ammorbidito in un pentolino con poca acqua tiepida.

2) A parte tostate in una padella il pan grattato ed unitelo al condimento insieme al prezzemolo tritato, all’aglio e al sale. Togliete dal fuoco dopo qualche secondo e mescolate per amalgamare bene il tutto.

3) Con questo composto, riempite i calamari e fermateli alla punta con uno stuzzicadenti, in modo che il ripieno non fuoriesca. Sistemate i calamari in una pirofila unta con olio, salateli, pepateli e irrorateli con olio.

4) Passate la pirofila in forno e gratinate per circa 30 minuti. Servite i calamari in tavola ben caldi.

Un segreto per avere dei calamari sempre morbidi è quello di lasciarli immersi per 1 ora e mezza nella birra. Sciacquarli e procedere con la cottura.

Sarde ripiene

INGREDIENTI per 4 persone:

800 gr. di sarde
300 gr. di parmigiano
150 gr. di pan grattato
4 uova
un pizzico di sale
aglio
prezzemolo
un po’ di farina di grano duro
olio Intorre bio

PREPARAZIONE:

Pulire le sarde togliendo testa, coda e lisca. Amalgamare insieme il parmigiano, il pan grattato e le uova, formare un impasto morbido e omogeneo. Aggiungere il sale, l’aglio e il prezzemolo.
Aprire le sarde, mettere un po’ di impasto sopra ognuna e coprirla con un’altra sarda, continuare fino ad esaurimento dell’impasto e delle sarde.
In una padella versare olio Intorre bio abbondante e riscaldarlo, aggiungere le sarde ripiene infarinate e farle cuocere rigirandole. Quando sono ben dorate toglierle dal fuoco e servire. Gustose anche come piatto freddo.
Buon appetito!

Scroll to top
ItalyEnglish