Alicudi

...suli, mari e ventu

Alicudi

Le piccole case color pastello sparse come dipinti in una galleria lungo un ripido pendio che collega al porto tramite una ripida scalinata in pietra lavica, qui non esistono auto o motorini ma solo la forza e la volontà di un popolo che da secoli la percorrono aiutati da simpatici asinelli. 
Solitaria, inospitale, difficile, Alicudi è la più selvaggia tra le Isole Eolie; un paradiso che induce all’evasione, perfetta per tutti coloro che amano stare a pieno contatto con la natura e vogliono staccare dalla morbosa dipendenza della tecnologia; al di fuori dai circuiti turistici tradizionali, dove l’ambiente totalmente incontaminato rende questo luogo l’angolo più selvaggio e naturale dell’intero arcipelago, in cui non esistono locali, pub, discoteche e birrerie ma solo l’ingegno degli abitanti che non perdono occasione di riunirsi e godere del piacere di stare insieme. Vi troverete immersi in un atmosfera dal sapore antico, avvolti da una selvaggia ma allo stesso tempo dolce natura con le sue tortuose e anguste valli e un mare di incredibile bellezza che fa di quest’isola uno degli scorci più suggestivi e più silenziosi delleEolie, dove il visitatore si immerge in una dimensione di vita ormai remota.
Chi arriva ad Alicudi s’immerge in una dimensione di vita ormai altrove perduta. La risacca del mare e lo stormire del vento sulla vegetazione sono gli unici suoni. Data la particolare conformazione del terreno, mancano del tutto strade o viottoli carrozzabili e, pertanto, anche le auto, i motorini e le biciclette. Per affrontare le scalinate di pietra lavica, che s’inerpicano dappertutto, ci si affida ai propri piedi ed ai simpatici asinelli che sono allevati sull’isola e sopportano il peso di merci e bagagli dal porto alle case sparse sul pendio. 
L’antico nome di Alicudi è Ericusa, dalla presenza sull’isola dell’erica, pianta che abbonda ancora sulle pendici e nelle valli inaccessibili del cono vulcanico oggi spento. La base del vulcano si sviluppa a partire da 1500 m. sotto il livello del mare per raggiungere i 675 m. del Monte Filo dell’Arpa. 
L’isola è la più occidentale delle Eolie, la prima che le imbarcazioni provenienti da Palermo o da Ustica incontrano. Per questo, anche se aspra e isolata e nonostante la totale mancanza di insenature e ripari per ormeggiare, è stata un punto di riferimento per i navigatori dell’antichità. Abitata sin dalla preistoria ed in età ellenistica, conserva qualche memoria del passato nei resti di un insediamento della prima età del bronzo, XVI e XVII a.C., che si estendeva vicino allo scoglio di Palumba. Sulla costa orientale dell’isola si trovano sparsi frammenti ceramici di età romana, forse resti di qualche naufragio. 
Alicudi, come le altre isole, ha subito secoli d’incursioni piratesche con razzie sia di quel poco che i poveri abitanti ave-vano sia delle stesse persone vendute come schiavi. Il terrore di queste “visite” portò gli abitanti alla fuga e rese Alicudi quasi disabitata per tutto il medioevo, sino al 1600. Il ripopolamento, posteriore al 1600, ha portato nell’isola un numero molto esiguo di patronimici cosicché, a causa di ma-trimoni tra parenti, è diventato molto difficile distinguere l’appartenenza di ciascuno al proprio gruppo originario. 
Da ciò il ricorso alle così dette ingiurìe, soprannomi che permettono l’identificazione delle singole famiglie nella moltitudine di “Taranto”, “Russo” e pochi altri: cognomi della famiglia dei “cavaddi” (cavalli, per l’altezza di uno degli antenati), dei “mustazzoni” (dai baffi di un bisnonno), dei “iatti” (i gatti), dei “friscaleddu” (il fischiatore) sono alcuni dei nomignoli che mettono una nota colorata e allegra nel parlare locale. La popolazione, che attualmente non raggiunge le 150 anime, superava i 1200 abitanti all’inizio del secolo, prima delle grandi emigrazioni verso l’America e l’Australia. 
Sfruttava intensamente il suolo, riuscendo addirittura ad esportare parte della produzione di olio e di capperi….
Questa è Filicudi.

Video

Vedute

Seguici su Facebook

Meteo a Milazzo

Prenotazioni

Reception: (+39) 090 9297536
Mobile: (+39) 347 3792366
E Mail: info@lumaromilazzo.com
Richiedi una prenotazione

Scroll to top

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informativa Estesa

Il sito “Lumarò Milazzo” utilizza i Cookie per rendere i servizi semplici ed efficienti per l’utenza che visiona le pagine di navigazione.
Gli utenti che visionano i nostri siti, vedranno inserite delle quantità minime di informazioni nei dispositivi in uso, che siano computer e periferiche mobili, in piccoli file di testo denominati “cookie” salvati nelle directory utilizzate dal browser web dell’utente. Vi sono vari tipi di cookie, alcuni per rendere più efficace l’uso del Sito, altri per abilitare determinate funzionalità. Analizzandoli in maniera particolareggiata i nostri cookie permettono di: memorizzare le preferenze inserite, evitare di reinserire le stesse informazioni più volte durante la visita quali ad esempio nome utente e password, analizzare l’utilizzo dei servizi e dei contenuti forniti dai Siti per ottimizzarne l’esperienza di navigazione e i servizi offerti.
Tipologie di Cookie utilizzati sul sito di Lumarò Milazzo
Cookie Tecnici
Questa tipologia di cookie permette il corretto funzionamento di alcune sezioni del Sito. Sono di due categorie, persistenti e di sessione, persistenti: una volta chiuso il browser non vengono distrutti ma rimangono fino ad una data di scadenza preimpostata di sessione: vengono distrutti ogni volta che il browser viene chiuso Questi cookie, inviati sempre dal dominio del sito di navigazione, sono necessari a visualizzare correttamente il sito e in relazione ai servizi tecnici offerti, verranno quindi sempre utilizzati e inviati, a meno che l’utenza non modifichi le impostazioni nel proprio browser (inficiando così la visualizzazione delle pagine del sito).
Cookie analitici
I cookie in questa categoria vengono utilizzati per collezionare informazioni sull’uso del sito. Useremo queste informazioni in merito ad analisi statistiche anonime al fine di migliorare l’utilizzo del sito e per rendere i contenuti più interessanti e attinenti ai desideri dell’utenza. Questa tipologia di cookie raccoglie dati in forma anonima sull’attività dell’utenza e su come è arrivata sul sito. I cookie analitici sono inviati dal sito stesso o da domini di terze parti.
Cookie di analisi di servizi di terze parti
Questi cookie sono utilizzati al fine di raccogliere informazioni sull’uso del sito da parte degli utenti in forma anonima quali: pagine visitate, tempo di permanenza, origini del traffico di provenienza, provenienza geografica, età, genere e interessi ai fini di campagne di marketing. Questi cookie sono inviati da domini di terze parti esterni ai nostri siti.
Cookie per integrare prodotti e funzioni di software di terze parti
Questa tipologia di cookie integra funzionalità sviluppate da terzi all’interno delle pagine del sito come le icone e le preferenze espresse nei social network al fine di condivisione dei contenuti del sito o per l’uso di servizi software di terze parti (come i software per generare le mappe e ulteriori software che offrono servizi aggiuntivi). Questi cookie sono inviati da domini di terze parti e da siti partner che offrono le loro funzionalità tra le pagine del sito.
Cookie di profilazione
Sono cookie necessari a creare profili utenti al fine di inviare messaggi pubblicitari in linea con le preferenze manifestate dall’utente all’interno delle pagine del sito.
Secondo la normativa vigente, Lumarò Milazzo non è tenuta a chiedere consenso per i cookie tecnici e di analytics inseriti sui siti, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti. Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso dall’utente con una o più di una delle seguenti modalità: Mediante specifiche configurazioni del browser utilizzato o dei relativi programmi informatici utilizzati per navigare le pagine che compongono il Sito. Mediante modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti Entrambe queste soluzioni potrebbero impedire all’utente di utilizzare o visualizzare parti del sito.

Chiudi